Baccalà con samfaina

Baccalà con samfaina (Cucina catalana)

Il Baccalà con samfaina è un’altra perla della cucina catalana, ci sono diverse versioni di questo delizioso piatto e qui vi presento la mia, spero vi piaccia. ancora non capisco perché il baccalà è così costoso quando essenzialmente nasce come cibo povero, ma il consumismo rovina tutto.

Baccalà con samfaina

Ingredienti

  • 4 filetti di baccalà dissalato, circa 800 grammi
  • 1 cipolla grande
  • 3 peperoni rossi
  • 1 peperoncino
  • 1 melanzana grande o due piccole
  • 2 zucchine
  • 1 bicchiere de vino bianco
  • 600 g di pomodori schiacciati (in scatola)
  • Alloro
  • farina di frumento
  • 4 spicchi d’aglio
  • Olio d’oliva
  • sale marino
  • pepe nero

Preparazione di Baccalà con samfaina:

  1. Lavare i filetti di baccalà, asciugare con un panno pulito o carta assorbente, infarinare e friggere in una padella con olio d’oliva e due spicchi d’aglio, quando saranno ben dorati su entrambi lati, ritirare dal fuoco, depositarli su carta absorbente e mettere da parte.
  2. In una casseruola con tre cucchiai d’olio d’oliva soffriggere la cipolla tagliata a mezzaluna, aggiungere i peperoni rossi tagliati a strisce o dadini, due spicchi d’aglio tritato finemente, una foglia di alloro, peperoncino e cuocere fino a cristalizzare.
  3. Tagliare le melanzane e le zucchine a scacchi, infarinare e friggere in olio d’oliva, depositare tutto su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e separare.
  4. In una pentola di terracotta aggiungere le cipolle fritte e peperoni, melanzane e zucchine, sale e pepe, versare un bicchiere di vino bianco e pomodori schiacciati (è possibile utilizzare dadini di pomodori maturi), lasciate cuocere fino a quando il pomodoro inizia a cuocerssi senza dividersi, si tratta di un grado di cottura che amo perché cambia il sapore tipico e il pomodoro è più gustoso, così abbiamo preparato la samfaina.
  5. Mettere i filetti di baccalà fritti su uno strato di samfaina, coprire con un altro strato di samfaina e mettere la teglia in forno a 180 ° per circa 10 minuti.

Adesso possiamo servire Baccalà con samfaina, acompagnato da un buon vino bianco secco e tanta gioia.

Se c’è molta fame,  il Baccalà con samfaina può essere accompagnato con patate lesse condite con aglio, olio, sale, pepe nero, prezzemolo, marinate eventualmente  due ore prima di servire per assorbire gli aromi.

[Foto: Cookaround]

Print Friendly, PDF & Email
 

Deja un comentario

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.

 
 
 
 

Suscríbete

Recibirás las últimas recetas publicadas en tu correo electrónico. ¡Gracias por la visita!




Italy